3D BIO PRODUCT e FLASHFORGE 3D TECHNOLOGY

Le stampanti 3d FLASHFORGE a servizio del nostro laboratorio 3D BIO PRODUCT: stampante a resina Voxelab Proxima

Flashforge – Professional 3D Printer Manufacture – è uno dei produttori globali nella stampa 3D più attivi del momento ed offre stampanti 3D, filamenti, software e soluzioni professionali, commerciali e di consumo, nell’ambito della tecnologia di stampa additiva.

Da tempo ormai il nostro laboratorio 3D BIO PRODUCT è attrezzato con macchine di stampa targate Flashforge, ma ultimamente il rapporto con questo produttore è diventato più stringente, portando ad una proficua collaborazione.

Flashforge è cresciuta molto negli ultimi anni e ciò che ci ha sempre stupiti di questa azienda è la massima attenzione per una continua innovazione tecnologica, non senza dimenticare che, per i suoi fini peculiari rivolti essenzialmente ad una produzione non di massa e del tutto personalizzabile, la stampa 3d deve essere “user friendly“: le stampanti Flashforge hanno questa peculiarità, sono cioè altamente tecnologiche e innovative, ma per un utilizzo “quotidiano” alla portata di tutti. Anche il servizio post-vendita è all’altezza della qualità dei prodotti di questo marchio.

Il laboratorio di stampa 3D BIO PRODUCT dispone di macchine di stampa con tecnologia FDM (Fused Deposition Modeling) o FFF (Fabbricazionea a Fusione di Filamento) e stampanti UV a resina con tecnologia LCD ad alta definizione, grazie alle quali è possibile riprodurre prototipi e oggetti di largo consumo dalle più variegate geometrie ed utilizzando polimeri anche complessi. La particolare specializzazione di 3D BIO PRODUCT nella stampa 3d con materiali antimicrobici e biocompatibili, rende l’offerta ancor più interessante e peculiare, ma con costi contenuti, grazie anche a processi di efficientamento della linea produttiva. E’ proprio in quest’ottica che si inserisce la decisione di attrezzare il nostro laboratorio con macchine Flashforge.

Il test

Ultimamente ci è stato richiesto di testare una stampante di recente uscita sul mercato europeo e di scrivere una recensione che riportiamo in questo articolo, perchè crediamo valga la pena conoscere meglio questo marchio.

Parliamo della Voxelab Proxima UV Photocuring Stampante 3D a Resina. Tralasciamo in questa sede l’approfondimento su questo tipo di tecnologia di stampa 3d, oggetto di futuri approfondimenti, per focalizzare l’attenzione su questo prodotto che, a nostro parere, è un vero gioiellino. Voxelab è il nuovo brand di Flashforge per il segmento consumer, brand del quale spicca sin da subito l’orientamento verso prodotti di buona fattura tecnologica con un ottimo rapporto qualità/prezzo.

La stampante UV a resina Voxelab Proxima ci è piaciuta da subito: il produttore Flashforge è una garanzia in quanto a precisione, qualità e affidabilità, ottimo rapporto qualità/prezzo ed è fatta veramente bene: per casa, piccoli uffici e laboratori.

CONTENUTO DELLA CONFEZIONE: resina a parte, abbiamo tutto ciò che serve per cominciare a stampare in poco tempo (imballo accurato). Le istruzioni sono in inglese, ma veramente ben fatte perchè guidano l’utente passo passo con immagini e didascalie molto comprensibili, nella chiavetta usb c’è tutto l’occorrente. Il software di slicing VoxelPrint è fatto bene e intuitivo, ha di base dei profili preinstallati per procedere con le prime stampe. MESSA IN FUNZIONE: Voxelab Proxima è molto elegante, facilmente posizionabile su una scrivania, molto solida soprattutto per quanto concerne l’asse Z, ben fatto e preciso, con un piatto di stampa cm 12,5 x 6,8 x15. Il livellamento, che a volte spaventa soprattutto chi è alle prime armi nel mondo della stampa 3d, è facilissimo da fare seguendo lo schema sulle istruzioni, talmente semplice e veloce che consigliamo di rifarlo ad ogni stampa per avere il massimo di qualità da questa macchina. Siamo rimasti veramente stupiti dalla qualità dello SCHERMO, che a parte la risoluzione tipica di questa fascia di stampanti, 2K, è un LCD MONOCROMATICO FULL GRAYSCALE ad altissima precisione, lo si nota da subito nelle stampe, ed ha il sistema ANTIALIASING che ammorbidisce le linee smussandone i bordi e migliorando l’immagine in fase di riproduzione. Il display di interfaccia della stampante è anch’esso intuitivo e facile da usare. Una volta livellata basta poco altro per procedere: la vaschetta per la resina è ben fatta, con l’indicatore di livello massimo per evitare di eccedere e un angolo a forma di “beccuccio” per facilitare il travaso della resina in eccesso nel contenitore. Stupiti già da subito per la qualità della stampa di prova, che è facilmente rimovibile dal piatto di stampa (anch’esso solido e ben fatto): consigliamo di lavare l’oggetto con alcol (o acqua se la resina lo permette) prima di rimuoverlo dal piatto. Durante la fase di stampa abbiamo involontariamente urtato il tavolo dove era posizionata la stampante, ma la sua struttura solida, con buoni piedini di appoggio, ha permesso il perfetto assobimento delle vibrazioni senza inficiare la qualità di stampa.

Consigliamo vivamente Voxelab Proxima per chiunque voglia avventurarsi nel mondo della stampa 3d a resina, ma la vediamo molto anche in piccoli laboratori professionali, magari orafi e di designer di oggetti piccoli con dettagli perfetti ed a volte difficilmente visibili ad occhio nudo, 50 micron. LATI NEGATIVI: si fa veramente fatica a trovarne, seppur ci sarebbe piaciuto trovare una piccola boccetta di resina nella confezione per le prime prove (ma poco male) e consigliamo di posizionare bene l’alimentatore per evitare distacchi e interruzioni accidentali in quanto, almeno quello in nostro possesso, non tiene bene all’attacco del filo.

Grazie a Flashforge e Voxelab per averci offerto questa opportunità.

Per chiunque voglia approfondire l’argomento riguardo a prezzi e offerte ecco il link:

VOXELAB PROXIMA

3D BIO PRODUCT si rivolge a SCUOLE, SETTORE BIOMEDICALE, LABORATORI, MUSEI, AZIENDE, STUDI DI INGEGNERIA E ARCHITETTURA, ORGANIZZAZIONI E ASSOCIAZIONI nonché a PRIVATI che vogliono riprodurre oggetti unici e personalizzabili.

VANTAGGI STRATEGICI

  1. Costi e tempi inferiori per la realizzazione di modelli
  2. Riduzione del tempo di lancio del prodotto
  3. Possibilità di realizzare produzione simultanea
  4. Rapidità nello sviluppo e nella gestione delle modifiche del progetto
  5. Capacità di trovare errori e problemi di progetto nelle fasi di sviluppo
  6. Maggiore flessibilità
  7. Maggiore soddisfazione del cliente
  8. Maggiore competitività

VANTAGGI DI PRODUZIONE

  1. Nella produzione di oggetti complessi le tecniche RP permettono di trovare errori prima di preparare e disegnare le attrezzature principali ed ausiliarie
  2. I modelli possono essere usati per fusione a cera persa, per ottenere stampi in silicone o di metallo per oggetti in plastica
  3. Si riduce il numero complessivo di attrezzature di prova perché esse entrano in produzione solo quando è stato creato il prototipo
  4. Il modello matematico realizzato al CAD 3D può essere interfacciato con altri sistemi di produzione assistita
  5. La qualità finale del manufatto migliora

Per approfondimenti vai alla sezione Aree di interesse

Contattaci per avere ulteriori informazioni

by 3D BIO PRODUCT

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: